Cerca
Close this search box.

libridicarlo_admin_2023

Intervista: Cristina Alziati, Quarantanove poesie e altri disturbi

Cristina Alziati, Recensione: Cristina Alziati, Quarantanove poesie e altri disturbi, Marcos y Marcos

Andrea Carloni intervista Cristina Alziati, poeta, tornata in libreria dopo alcuni anni di silenzio con “Quarantanove poesie e altri disturbi” (Marcos y Marcos, 2023). L’ha incontrata in occasione di Vive Voci 2023 – II edizione del Festival della poesia contemporanea di Padova.

Recensione: Annie Ernaux, Perdersi

Annie Ernaux Perdersi L'Orma

Più si scende nell’intimità del proprio essere e più le contraddizioni risuonano necessarie. Annie Ernaux, premio Nobel per la Letteratura 2021, lo sa bene. Soprattutto quando pubblica, accanto ai propri romanzi, gli stralci del suo diario personale. Ecco la recensione del libro “Perdersi”, il nuovo testo pubblicato dall’Orma Editore, in cui la scrittrice ripercorre i due anni di passione e struggimento morboso per S., un diplomatico sovietico con il quale ha intessuto una liaison squilibrata e sofferta alla fine degli anni Ottanta. È l’analisi di una dipendenza affettiva all’ombra di Simone de Beauvoir.

Recensione: Mathijs Deen, La nave faro

Recensione: Mathijs Deen, La nave faro

Siamo tutti prigionieri delle nostre vite e delle nostre scelte. Un gruppo di marinai sono imprigioni su una nave faro, operativa davanti alle coste olandesi, a causa della nebbia. Con loro è stato imbarcato un capretto, che il cuoco vuole macellare per preparare un piatto della sua infanzia nelle Indie Occidentali. Su tutti però scende una forte tensione a causa della nebbia, per il rischio di una possibile collisione. Vi propongo la recensione del piccolo e intenso romanzo di Mathijs Deen, “La nave faro” (Iperborea, 2022), che ho ritrovato tra i miei libri sistemandoli per fare spazio all’albero di Natale.