Cerca
Close this search box.

carlo albarello

Recensione: Aina S. Erice – Amanda Mijangos , Viriditas. Le donne della botanica

Hanno affrontato sfide difficili.
Navigato intorno al mondo. Salvato la propria famiglia dalla povertà o dal carcere. Hanno sconfitto parassiti mortali. Evitato che la propria gente morisse di fame. Sfide doppiamente difficili perché erano donne e molti le ritenevano meno intelligenti e meno capaci degli uomini.
Ma per fortuna la loro vita si intrecciò con quella delle piante e in particolare con alcune specie che non avevano ancora attirato l’attenzione degli studiosi, perché in tanti le consideravano meno interessanti, meno vive degli animali. Quelle piante e quelle donne formarono una squadra perfetta. Ascolta la recensione del libro andata in onda su Radio Padova.

Recensione: Franz Kafka, La metamorfosi (adattamento di Peter Kuper)

Recensione Franz Kafka Metamorfosi Peter Kuper Tuné

Peter Kuper (nato il 22 settembre 1958) è un disegnatore e illustratore americano di fumetti alternativi, meglio conosciuto per le sue osservazioni autobiografiche, politiche e sociali. Oltre ai suoi contributi all’antologia politica World War 3 Illustrated, che ha co-fondato nel 1979 con Seth Tobocman, Kuper è attualmente conosciuto per aver rilevato la rivista Spy vs Spy per Mad Magazine. Tra i suoi lavori, portati in Italia da Tunué, troviamo: “Rovine”, “Gli incubi di Kafka”, “Diario di New York” e “La Metamorfosi”. Di questo graphic novel (Tunué, 2023) vi propongo la recensione andata in onda su Radio Padova.

Recensione: Mathijs Deen, La nave faro

Recensione: Mathijs Deen, La nave faro

Siamo tutti prigionieri delle nostre vite e delle nostre scelte. Un gruppo di marinai sono imprigioni su una nave faro, operativa davanti alle coste olandesi, a causa della nebbia. Con loro è stato imbarcato un capretto, che il cuoco vuole macellare per preparare un piatto della sua infanzia nelle Indie Occidentali. Su tutti però scende una forte tensione a causa della nebbia, per il rischio di una possibile collisione. Vi propongo la recensione del piccolo e intenso romanzo di Mathijs Deen, “La nave faro” (Iperborea, 2022), che ho ritrovato tra i miei libri sistemandoli per fare spazio all’albero di Natale.

Recensione: Francesca Capossele, L’abitudine sbagliata

Francesca-Capossele-abitudine-sbagliata-playground

Il libro, di cui propongo la recensione su Radio Padova, mi ha emozionato dalla prima all’ultima pagina. Ti aggancia, ti prende per mano e ti trascina. È la storia di tre ragazzi, Maria, Lalla e Bruno, che creano un legame stretto, quasi esclusivo rispetto al resto del mondo. Vivono nella periferia, uno dei motivi che si sente molto nel libro, una periferia fatta di condomini tutti uguali, squadrati, con l’intonaco grigio. A loro si aggiunge Luis, che sconvolgerà la vita di tutti, entrando in maniera forte nel terzetto e costringendoli a riflettere su loro stessi, sul rapporto tra loro e di cosa sarà delle loro vite.